RUVUMA -2015- Inaugurazione del camper per la mammografia

Inaugurazione ufficiale della consegna del camper per la mammografia

Mbweni – 28 agosto 2015 Nell’ampio spazio antistante il Poliambulatorio dell’ Ospedale S Maria Nascente, Mbweni. c’è aria di festa. Tra breve avrà luogo la cerimonia per la consegna ufficiale del Camper attrezzato per la Mammografia, alla DMI, la grande Congregazione indiana Daughters of Mary Immaculate, cui la nostra Associazione ha concordato la gestione e l’uso dell’Ospedale, incluse le attrezzature sanitarie. Questo Camper era in dotazione all’AUSL di Rimini, ma era poco utilizzato: preferendo, le signore romagnole, recarsi nelle efficienti strutture sanitarie di quella Regione piuttosto che salire su un veicolo, per quanto ben attrzzato, itinerante nel territorio. Il dottor Giuseppe Travaglini ha ottenuto che fosse ceduto alla nostra Associazione a condizioni particolarmente vantaggiose; esso è stato sottoposto a accurata revisione, grazie anche al contributo del Rotary Club Seregno, Desio, Carate Brianza, di cui il nostro presidente è socio. Eccolo ora là, il Camper, lieto di aver passato i testi dell’Autorità Nucleare tanzana, a godersi il sole equatoriale e gli sguardi attenti del personale dell’Ospedale, e dei degenti in grado di deambulare. La cerimonia ha inizio, con brevi discorsi di rappresentanti delle istituzioni del territorio. Prendono poi la parola il Fondatore della DMI e Rettore dell’Università S. Giuseppe, alla cui Facoltà di Medicina l’Ospedale è collegato, Padre J. E. Arul Raj, il Dr. Rodrigo Rodriquez, il Dr. Euniac Bandio, alto dirigente del Ministero della Sanità e del Welfare, portatore di un messaggio del Ministro: i due Ambasciatori l’Ambasciatore d’Italia Luigi Scotto, l’Ambasciatore dell’India Sandeep Arya, il Dr. Ananth Thomson, Direttore Generale della DMI, il Dottor Giuseppe Travaglini, Vice Presidente e Responsabile Sanitario e Scientifico della nostra Associazione; il Cardinale Policarpo PEngo, Arcivcesco di Dar es Salaam, impedito, ha incaricato Padre Fulgenzio Cortesi Fondatore del Villaggio della Gioia, di rappresentarlo e porgere e dare la benedizione alla Cerimonia. 6 Si taglia il nastro, si visita il camper, ci si sposta all’Ospedale S. Giuseppe, a 15 minuti di auto. Alle 11,50 si iniziano le mammografie; quando torniamo verso le 14, l’infermiera ci viene incontro con l’elenco delle signore che hanno usufruito del servizio: 31. Altre aspettano, chiacchierando amabilmente tra loro, il proprio turno. Intervento Rodrigo Rodriquez alla cerimonia di consegna ufficiale del Camper all’Ospedale di Mbweni – 28 agosto 2015 Questa mattina, ho trovato il seguente sms in inglese sul mio cellulare: “Grazie per prenderti cura delle nostre mamme”, firmato Thomas. Non conosco Thomas, ma immagino sia uno dei tanti, bambini che sono nati nell’Ospedale Santa Maria Nascente di Mbweni, oppure – ma forse è proprio lui – dei tanti bambini che sono stati cresciuti nel Villaggio della Gioia, fondato da Padre Fulgenzio, che abbiamo il grande piacere di avere qui con noi in questa giornata. Probabilmente non sapete che 20 anni e 2 settimane fa, esattamente il 14 agosto 1995, veniva inaugurato il Dispensario. E i miei ricordi vanno a ritroso proprio a quel giorno, quando il giovane Arcivescovo Polycarp Pengo benedisse l’appena costruito Dispensario. Pochi giorni prima, avevo pregato il Cardinal Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, di darci la possibilità di dedicare il Dispensario a Santa Maria Nascente, protettrice di Milano: nella sua risposta inviatami per lettera, mi scrisse “affido alla Vergine tutte le persone sofferenti che saranno accolte e curate nel nuovo Ospedale”. Mostrai quella lettera all’Arcivescovo Pengo, anche lui era d’accordo, e decise di disegnare lui stesso – quanto possono essere degli acuti designer grafici certi (pochi) Vescovi – il logo dell’Associazione Ruvuma. Come ben sapete Ruvuma è il grande fiume che fa da confine tra Tanzania e Mozambico, e all’epoca Polycarp Pengo era Vescovo della regione di Tunduru Masasi. Da quel giorno, grazie alla nostra determinazione e al supporto della Divina Provvidenza, il Dispensario è cresciuto: da Health Center e poi a Ospedale. Di recente, la Divina Provvidenza è stata estremamente efficace, perché ha deciso di far incontrare Associazione Ruvuma con DMI, Daughters of Mary Immaculate Indian Society, a cui abbiamo affidato l’utilizzo e la gestione dell’Ospedale – vi prego di permettermi di esprimere la nostra gratitudine al suo fondatore, Fr. Arul Raj, giungendo le mani e inchinandomi a lui (in lingua indiana Nameste) Una delle linee guida delle politiche di salute stabilita dal Dottor Giuseppe Travaglini, Vice Presidente e Direttore Sanitario dell’Ospedale, è stata la prevenzione: e infatti, il Camper per la Mammografia è un’apparecchiatura emblematica della prevenzione Di conseguenza, a prescindere dalla sua importante funzionalità, esso porta anche un messaggio: la prevenzione aiuterà a salvare vite ed evitare dolorose sofferenze fisiche. Da uomo, concedetemi di guardare e sorridere a tutte le signore presenti, e di dirvi che le donne sono importanti, una parte positiva del genere umano, e noi abbiamo il dovere di prenderci cura della Vostra salute. E adesso vorrei esprimere la mia gratitudine anche all’Ambasciatore Italiano e all’Ambasciatore Indiano, perché entrambi ci hanno dato l’onore della loro presenza a questa cerimonia, e perché la vostra presenza oggi ha un significato speciale per noi, perché le due alte cariche rappresentative dei nostri paesi, dimostrano e confermano la calorosa amicizia tra Italia e India, che non sarà certo influenza dagli eventi passati, anzi, ne si vuole invece enfatizzare la loro bellezza.

Mammografo

Mammografo

Intervento Rodrigo Rodriquez

Intervento Rodrigo Rodriquez

Doctor Daniel, Direttore Sanitario​;​ Rodrigo​ Rodriquez, Suor Stella  Direttrice Servizi Sanitari​,​ Dott​. Giuseppe Travaglini, vice presidente e rettore Scientifico e Sanitario dell’Associazione.

Doctor Daniel, Direttore Sanitario​;​
Rodrigo​ Rodriquez, Suor Stella Direttrice Servizi Sanitari​,​
Dott​. Giuseppe Travaglini, vice presidente e rettore Scientifico e Sanitario dell’Associazione.

Rodrigo Rodriquez, Doctor Pauline Archard, Coordinatrice Sanitaria della Arcidiocesi di Dar es Salaam, Dott​. Giuseppe Travaglini, vice presidente e rettore Scientifico e Sanitario dell’Associazione

Rodrigo Rodriquez, Doctor Pauline Archard, Coordinatrice Sanitaria della Arcidiocesi di Dar es Salaam, Dott​. Giuseppe Travaglini, vice presidente e rettore Scientifico e Sanitario dell’Associazione