Presidenza UEA

Libro UEA 1986-1992

L’UNIONE EUROPEA DELL’ARREDAMENTO

L’UEA, l’Unione europea dell’arredamento, fondata nel 1950, è l’organo che riunisce le associazioni dell’industria del mobile in Europa. Ne sono membri le federazioni e le associazioni dei produttori nei Paesi della CE: Belgio, Francia, Italia, Paesi Bassi e Spagna, come pure l’AELE: Norvegia, Svezia e Svizzera. A questi ultimi bisogna anche aggiungere la Slovenia.

Tra i suoi obiettivi si può citare:

    • Facilitare i rapporti tra i membri e fare da passa-parola ufficiale dell’industria del mobile presso le autorità della CE e delle organizzazioni internazionali quali il GATT, l’OCDE ecc.

 

    • Contribuire all’evoluzione e allo sviluppo del settore attraverso l’influenza sulle norme e sulle direttive emesse dalle autorità internazionali.

 

    • Assicurare un’informazione sistematica e completa ai membri in relazione alle informazioni quantitative e qualitative sui problemi economici, fiscali, sociali, di ricerca e sviluppo inerenti il settore.

 

    • Creare un legame tra i membri per le attività tendenti alla promozione delle vendite di mobili europei in Europa e al di fuori dell’Europa, fiere del settore comprese; agire attraverso la segreteria generale di Bruxelles come un fornitore dI servizi centralizzati.

 

    • In breve, da una parte l’U.E.A tende a dare un’espressione concreta – in una prospettiva strategica di lungo respiro – alla collaborazione tra i membri e dall’altra sostiene la crescita del settore nell’economia europea.