2020-01 – Il pane di Suor Constantina

EN
IT

IL PANE FRESCO DI SUOR CONSTANTINA

Suor Constantina era Madre Generale della Congregazione di S. Gemma Galgani, Congregazione di Diritto Diocesano cui, nel 2001, la nostra Associazione RUVUMA affidò la gestione dell’Ospedale S. Maria Nascente ( titolo che ottenni dalla cortesia dell’Arcivescovo di Milano, Card. Carlo Maria Martini ).
Ora, con il passar degli anni, ha dovuto abbandonare il suo lavoro presso l’Ospedale che la loro Congregazione ha realizzato a Dodoma, e le è stata affidata la gestione della piccola casa di riposo per le Consorelle vecchie e malate. Ma senza soldi …
Suor Constantina, piena, di risorse, tra cui sapere fare il pane – ma non soltanto: dimenticavo di dire che ha studiato Teologia alla Gregoriana di Roma – ha attivato un piccolo forno, per dare il pane alla consorelle.
Ma quando si è sparsa per Dodoma la notizia che quel buon pane poteva essere acquistato anche da altri, la …. domanda è esplosa, anche grazie alla decisione del Presidente Joseph Magufuli di trasferire a Dodoma, finora capitale “formale” della Tanzania, i Ministeri, prima quasi tutti a Dar es Salaam.
Dunque, le mogli dei funzionari, e forse anche di qualche Ministro, iniziano la spesa del giornata comprando il pane di Suor Constntina: si veda che gradevole ed ordinata presentazione, del suo bon pane, lei ha fatto sui suoi scaffali.
E’ stato un piacere, per Adele e per me, comprarle una nuova impastatrice ed un nuovo forno, per far fronte all’aumento delle vendite … del suo pane.
Pane, dico, e non le brioches proposte dalla regina di Francia Maria Antonietta d’Asburgo Lorena, PANE, il cibo base per l’alimentazione di una grande parte del mondo

Rodrigo Rodriquez.
Presidente, Associazione Ruvuma ONLUS, Gennaio 2020